Seleziona una pagina

Non immagini minimamente cosa succede nella testa del tuo cliente quando si sente dire “NO”.

In qualunque sua forma o contesto, anche un semplice intercalare, spegne ogni volontà all’ascolto.

Faccio un breve esempio:

  • cliente: «Avete un decina di pacchi di …»
  • tu: «NO…al massimo 4!»

altro esempio:

  • clienti: «mi togli qualcosa?»
  • Tu: «NO, non posso farti sconti!»

Noi diciamo No anche quando vogliamo dare ragione al nostro cliente:

  • Tu: «No NO, hai perfettamente ragione…!» ti sembra familiare.

Il NO ha un impatto devastante nel nostro cervello perché insegnanti, genitori e società tutta, ha sempre utilizzato il NO come elemento educativo su di noi. Quindi quando sentiamo un NO, a prescindere dal contesto, il nostro atteggiamento sarà di chiusura nei confronti del nostro interlocutore.

A volte diciamo NO come intercalare linguistico e questo atteggiamento va corretto immediatamente.

Se realmente non abbiamo possibilità di aiutare il nostro cliente con un semplice «NO, non posso farti altro sconto», allora dobbiamo dire la stessa cosa, ma senza usare il NO.

«Mi piacerebbe venirti incontro ma ho fatto il massimo!»

Oppure

«devi stare tranquillo, ho sempre un’attenzione particolare per te»

Quindi come vedi possiamo dire le stesse cose senza usare il NO.

Possiamo raggiungere lo stesso risultato senza alcuna negazione.

Ora ti dico come devi fare per migliorare questo atteggiamento.

Da oggi prova ad ascoltarti di più e concentrati nel contare quante volte usi la negazione NO e se riesci da subito a controllare e correggere la forma, fallo perché vuol dire che sei pronto per migliorarti.

Ascolta anche le persone che ti circondano, prova a correggere la forma nella tua testa, anche le loro frasi e analizza sul come formulare correttamente la frase senza negazione.

È chiaro che all’inizio ti sembrerà strano atteggiarsi in questa maniera e per questo che ti consiglio sempre di esercitarsi con qualcuno, un collega, un famigliare, per perfezionare la tecnica.

Ecco perché mi piace definirmi un Personal Trainer della vendita, una persona che ti aiuta a migliorarti ma solo se fai il giusto esercizio quotidiano fino a quando non diventa parte di te, del tuo essere.

Allora non perdere altro tempo e fissa un incontro con me, una chiacchierata di un’ora totalmente gratuita che avrà il compito semplice di crearti le basi per ritornare a vendere secondo le tue regole, le tue passioni e soprattutto i guadagni che meriti.